Vino

Giambattista Sciacca da Patti – produttore di vino

Sono state produzioni famose, quelle di Giambattista Sciacca con le varietà di vini rossi e bianchi.
Fu antesignano dei vini prosecchi verso il quale, pare si sia indirizzato già agli inizi della seconda metà del secolo XIX. Ma della sua tecnica non si conosco praticamente nulla, a parte di una poderosa cantina con botti molto capienti.
Il mercato del vinello bianco con caratteristiche asprigne, fu un viatico  di buona durata, se si continua a segnalarne la produzione, ben oltre l’unità d’Italia.

Alessandro Fumia

Filippo De Pasquale da Lipari – produttore di vini

Filippo De Pasquale, è da considerarsi, uno dei più grossi produttori di vino in Sicilia in questa fase storica al pari dei Florio.
I suoi prodotti valicarono l’oceano Atlantico; fu un grandissimo imprenditore del vino e delle rispettive etichette, già numerose per i tempi.
Da ricordare vini bianchi, rossi e neri: il suo vinello nero, sbaragliò la concorrenza durante il Regno dei Borboni, apprezzato sopra tutti i mercati, venne più volte premiato per le sue qualità olfattive ed organolettiche:  ricordato nelle annate e premiato con il primo premio nel 1856, 1859 e 1860.
Così allo stesso tempo, un corpulento vino bianco,  centrava il primo premio, nell’annata del 1859.
Celebrate furono le sue produzioni di malvasia; le quali ottennero tutte i primi premi, nell’annata del 1859 e 1860. Altre produzioni vinicole, premiante anche queste con i primi premi, furono i vini di moscato bianco, premiato nel 1856 e di moscato nero, premiato anche questo con il primo premio nel 1858.
Venne considerato in quella particolare fase storica, il produttore numero uno, di tutta la Sicilia nord orientale.

Alessandro Fumia